CASTELLO DI DUINO E LA LEGGENDA DELLA DAMA BIANCA

Il Castello di Duino, un’incantevole insenatura immersa nel verde con un grazioso porticciolo, sulla cui vetta spicca glorioso il castello, residenza dei principi della Torre e Tasso. Proprietari dal 1660, il castello vide soggiornare tra le sue mura celebri personaggi, tra cui il poeta Rainer Maria Rilke, a cui è dedicato il sentiero che porta a Sistiana, musicisti al pari di Johann Strauss e Franz Liszt, letterati quali Gabriele D’Annunzio, e nel castello vecchio, secondo una leggenda perfino Dante Alighieri.

Il castello nuovo è gran parte visitabile, ed è possibile ammirare i sontuosi saloni con arredi raffinati, il meraviglioso giardino, il bunker sotterraneo costruito dai tedeschi per nascondere i sottomarini e usato poi dagli americani per tenere le munizioni.

Possibilità di visitare anche il Castello Vecchio a cui è legata la leggenda della Dama Bianca. Si narra infatti che la grossa pietra bianca posta sotto le mura fosse un tempo una bella castellana,che uccisa dal marito in un impeto d’ira fu trasformata da Dio impietosito in una roccia bianca. Si narra che nelle notti di luna piena la dama giri per il castello in cerca di suo figlio….

Alla visita del Castello di Duino si può abbinare una spettacolare passeggiata lungo il sentiero Rilke, per ammirare splendidi panorami e ricchi fenomeni carsici. Oppure visitare le misteriosi Bocche del Timavo.

Supplementi: Ingresso al castello

Tariffe per la visita guidata

Contatti per prenotazioni e informazioni


Lascia un commento

*