Tour condivisi

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn

VISITA GUIDATA DI TRIESTE:

 ore 10.00 

 ore 14.00 

Costo: € 20,00 a persona; prenotazioni fino ad un massimo di 15 persone per mantenere la qualità della visita. Minimo 5 partecipanti.

Visita guidata a piedi di due ore e mezza. Insieme visiteremo a scopriremo la storia, l’arte e le curiosità sulla storia di Trieste, lungo le strade del centro vedremo le chiese ortodosse, i caffè storici e aneddoti sui triestini. Saliremo sul colle di San Giusto per visitare la cattedrale, i resti della Tergeste romana, il teatro romano, la bellissima Piazza Unità d’Italia, l’ex ghetto ebraico, la Piazza Verdi, Piazza della Borsa, il Borgo Teresiano e il Canal Grande.

Per prenotazioni e informazioni: info@triestevisiteguidate.it

 VISITA GUIDATA DEL CASTELLO DI MIRAMARE

ore 15.30

Ingresso: €8,50 + €1,50 per il whisper obbligatorio.

Costo visita con la guida € 10,00 a persona; gruppi fino a 25 persone. Minimo 10 persone.

Il Castello di Miramare a Trieste è stata la residenza dell’arciduca Ferdinando Massimiliano d’Asburgo e di sua moglie Carlotta del Belgio. Situato in una posizione incantevole, su un promontorio roccioso proteso verso il Golfo di Trieste. Più che un castello in senso stretto è un esempio di residenza principesca del XIX secolo, frutto di quello stile eclettico che tanta parte ebbe nella storia dell’architettura di quel periodo. Il castello è formato da oltre 20 stanze: di particolare pregio sono le “Sale di Massimiliano”, fra le quali la camera da letto, arredata come una cabina di nave, e la “Sala del trono”, sontuosi arredi originali delle sale di rappresentanza, degli appartamenti privati, ricchi di opere d’arte, mobili e oggetti preziosi.

Per prenotazioni e informazioni: info@triestevisiteguidate.it

VISITA GUIDATA DELLA RISIERA DI SAN SABBA

ore 11.00

Ingresso gratuito

Costo vistia guidata con guida €10,00 a persona; gruppi fino a 25 persone, minimo 6 persone.

Durata della visita circa un’ora.

Incontro davanti l’ingresso. Il Civico museo della risiera di S. Sabba si trova in un edificio costruito nel 1898 per la pilatura del riso, che dall’autinno 1943 fu utilizzato dagli occupanti nazisti come Campo di detenzione di polizia (Polizeihaftlager). Fu destinato sia allo smistamento dei deportati razziali e politici in Germania e in Polonia e al deposito dei beni razziati, sia alla detenzione ed eliminazione di ostaggi, partigiani e detenuti politici italiani, sloveni e croati. Nel 1944 entrò in funzione anche un forno crematorio.

Per prenotazioni e informazioni: info@triestevisiteguidate.it

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn